VIOLINO

Elisso Gogibedaschwili

 
 
Violino

 

Elisso Gogibedaschwili nasce nel 2000 nella regione del Vorarlberg – Austria da una famiglia multiculturale di musicisti.

A soli 6 anni viene premiata al concorso per giovani musicisti austriaci „Prima la Musica“ nelle sezioni violino e pianoforte. Successivamente si aggiudica i primi posti in altri prestigiosi concorsi musicali internazionali in Lituania e in Italia (Sicilia).

A partire dal 2008 Elisso studia con il Prof. Josef Rissin alla Musikhochschule di Karlsruhe (Germania). Debutta come solista nel 2010 con l’Orchestra Arpeggione di Hohenems (Austria) suonando il concerto per violino di Max Bruch diretta dal Maestro Christoph Eberle.Successivamente verrà invitata a suonare il concerto di Bruch da molte altre orchestre di fama internazionale in sale prestigiose: con la MAV Symphony Orchestra al National Museum Budapest, con la Savaria Symphony Orchestra in Ungheria, con la North Czech Philharmonic alla Smetana Hall di Praga e con la Symphony of the Americas al „Broward Center“ in Florida, USA.

I suoi concerti vengono accolti e salutati con grande ovazione dal pubblico. La sua tecnica brillante, la sonorità matura e la sua straordinaria musicalità sono molto apprezzate dalla critica.

Come solista Elisso si è esibita in Austria, Germania, Svizzera, Ungheria, Italia, Francia, Lituania, repubblica Ceca, Turchia, USA, Canada, Georgia, Israele e Russia.

All’età di dodici anni debutta al Musikverein di Klagenfurt con il concerto di Sibelius. Nel 2013 seguono altre performance di questo concerto a Budapest, Agrigento, Tbilisi e a Lustenau con i Münchner Symphonikern.

Nella primavera del 2013 Elisso realizza due tournée di successo: a Cipro dove si esibisce in un recital e a Porto dove presenta il concerto per violino n. 3 di Mozart.

Nel 2014 si esibisce a Gerusalemme e Herzliya suonando il concerto per violino n.5 di Mozart con la Israel-Symphony-Orchestra. A seguito di questa esibizione Elisso viene invitata anche a Ravensburg dove esegue il capriccio n.17 di Paganini. Nel 2015 vola a Toronto in Canada per suonare in due concerti rispettivamente la Fantaisie Brillante di Wieniawski e la Tzigane di Ravel con grande successo di pubblico e critica.

Un altro momento saliente nella carriera di questa giovane e virtuosa violinista è il 2016, quando Elisso interpreta il concerto per violino di Brahms a Tübingen in Germania e Dornbirn in Austria con la Janacek-Philharmonic. La critica descrive le sue performance con queste parole “Un vero miracolo, cresciuto assieme alla bambina prodigio”, “Sensazionale – grande spettacolo della giovane violinista”, “Splendore virtuoso e naturale sensualità”, grande ammirazione per la violinista “. Il 2016 si conclude con un tour di successo a Lancaster / USA con la Lancaster Symphony Orchestra.

Nel 2017 Elisso suona il concerto per violino di Mendelssohn al Théatre Equilibre diFriburgo in Svizzera e poi in primavera torna a esibirsi a Toronto al centro per le arti Sarasate con „Fantasia sur Carmen“ e „Souvenir d’un lieu cher“ di Tschaikowski

Elisso Gogibedaschwili suona un violino di Jean-Baptiste Vuillaume del 1849.

Attualmente frequenta il Bundesgymnasium di Feldkirch e studia contemporaneamente anche alla Musikhochschule di Karlsruhe.

Grazie alle sue orgini multietniche Elisso parla fuentemente molte lingue: tedesco e inglese ma anche cinese, georgiano, russo e francese.

 

Questa biografia non può essere modificata senza permesso

GENERAL MANAGEMENT
Alessandro Panetto Management
Via Rovereto, 8/A
36030 Costabissara (VI) – Italy
tel./fax: 0039-0444970612
alessandro@apmanagement.eu
www.apmanagement.eu

 

Scopri di più  www.elisso.eu

«
»
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
Sun
April
April
April
April
April
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
June
June
June
June
June
June